Ordine del giorno in merito alla rinaturazione di Cava Caselli

Annunci

Gestore unico o unico gestore?

Questa sera si è riunita la commissione ambiente della Provincia di Mantova. L’argomento della riunione erano le linee guida del nuovo piano provinciale in ambito di rifiuti.

E pare strano ma succede quasi sempre che quando si parli di rifiuti, e anche di servizio idrico integrato compaia sempre lo stesso argomento, lo stesso obbiettivo, quello del gestore unico.

Sinceramente nel mio intervento in commissione di questa sera ho ribadito che finchè il mio mandato avrà vigenza io mi opporrò in ogni sede ed in ogni modo legalmente concepibile per contrastare quello che sembra il voler creare una situazione monopolistica a favore del più grande gestore che opera in Provincia di Mantova (che guarda caso è lo stesso in tutti e due gli ambiti), più che la ricerca di una vera e propria ottimizzazione dei servizi.

Sinceramente prima di dare in toto una gestione di questi servizi ad una partecipata, anzi non ad una partecipata, ma a una società figlia di una partecipata  dove non è possibile attuare il controllo analogo su chi effettivamente svolge questi servizi verso il cittadino cercherei alte soluzioni.

I sostenitori di tale condotta giustificano questo intendimento dicendo che occorre ragionare in termini di economia di scala, io ribatto che in ogni caso ed in qualsiasi ambito in cui si generi una situazione monopolistica questa di certo non sfocia negli interessi degli utenti ma mette in una condizione di tutto vantaggio del gestore.

E poi finisco con un interrogativo: Siete sicuri che vogliano arrivare al gestore unico oppure secondo voi vogliono l’unico gestore!?